BMW M2 M Performance Part

0
488

BMW M2 M Performance

Contenstualmente con la presentazione della M2 MotoGP Safety, BMW rende disponibile presso i suoi Dealer il BMW M2 M Performance Part, linea accessori di chiara ispirazione sportiva e dedicata a chi vuol personalizzare la propria M.

Con i suoi 370cv erogati dal 6 cilindri di 3 litri turbocompresso e quell’aspetto da stronzetta, la M2 è riuscita a mandare in paranoia tanti petrolhead, noi compresi. Per incrementare la grinta della tedesca 3 porte, BMW ha realizzato una serie di accessori dal sapore racing, facendo largo uso del carbonio e dell’alcantara.

BMW M2 M Performance 1

Esteriormente cattura l’attenzione il diffusore posteriore in materiale composito. Della stessa fattura troviamo lo spoiler sul baule, le calotte degli specchietti retrovisori e dettagli delle minigonne.

BMW M2 M Performance 4

 

La cura M la ritroviamo anche negli interni. Volante, pomello del cambio, listelli della plancia e fianchetti sono in carbonio ma arricchiti dalla presenza dell’alcantara. Sedili specifici e una pedaliera sportiva completano la dotazione.

BMW M2 M Performance 5

Ben più interessanti sono le modifiche apportate alla linea si scarico e alla dinamica dell’auto. Lo scarico è rivisto. Attraverso  una valvola regolabile in due posizioni dall’abitacolo, regala una sonorità più corposa (posizione Sport)  oppure più molesta e sfacciata (posizione Track). E’ stata cambiata la finitura dei terminali, non più cromati. Si può scegliere tra una finitura nero lucido oppure in carbonio. Il gruppo molla-ammortizzatore è sostituito con un specifico set che privilegia l’utilizzo in pista. Gli ammortizzatori sono regolabili sia in estensione (16 posizioni disponibili) e compressione (12 posizioni). L’altezza da terra varia e si può abbassare da un minimo di 5 ad un massimo di 20mm.

BMW M2 M Performance 6

Rivisto l’impianto frenante, con una diversa mescola delle pastiglie, capace di resistere meglio allo stress da autodromo.

BMW M2 M Performance 8

 

Spulciando il nostro canale Flickr potrete trovare l’album completo.