Una giornata con Zio Andrew e Cuppy a Franciacorta

0
609

Ma che spettacolo… il debutto in pista di Andrew con Cuppy, la 997 Gt3 Cup mkI ex Antonelli Motorsport!

Cuppy-Andrea-Sapino-Porsche-Cup-Antonelli-Motorsport-9

Oggi è un delirio, non connetto tanto e francamente non capisco se sentirmi più paraculo oppure onorato per essere qui nel D-Day di un caro amico. Conosco Andrew ormai da tanti anni e ancor prima delle sue doti al volante, ho sempre apprezzato il suo approccio, il suo modo di fare. Testa bassa e lavorare sodo, perché che si tratti di vivere una passione o di svolgere il nostro lavoro, non ti regala mai niente nessuno. Tanto vale farsene una ragione e persistere nei propri intenti. Sarà per questo che lo ammiro. Mmm sì è così, decisamente. È un uomo pratico, non c’è che dire.

Cuppy-Andrea-Sapino-Porsche-Cup-Antonelli-Motorsport-1

Ci sta riuscendo, uno ad uno sta incoronando i suoi sogni. E poco importa che si tratti di motard, quad, drift (che mai comprenderò) o una gara in auto. Ce la sta facendo ed è così ben piantato a terra che ama condividere ogni impresa, ogni avventura, con i suoi amici. Al punto da farci sentire tutti partecipi e perché no, protagonisti.

Cuppy-Andrea-Sapino-Porsche-Cup-Antonelli-Motorsport-21

Sono un po’ troppo sdolcinato? Vi è venuto il diabete? Beh, è un problema vostro! Perché quando conoscerete Andrew, sarete della mia stessa opinione e anche voi ne tesserete le lodi… aiutandovi con massicce dosi di insulina!

Cuppy-Andrea-Sapino-Porsche-Cup-Antonelli-Motorsport-2

Sono a Franciacorta con Stefano e siamo pronti per far foto e bagnare con una bella bottiglia di prosecco Cuppy che, nel candore della sua carrozzeria priva delle grafiche da gara, sembra una pupetta ancora da svezzare!

Cuppy-Andrea-Sapino-Porsche-Cup-Antonelli-Motorsport-6

E non ci siamo andati molto lontani per dirla tutta. Dopo i saluti di rito, uno sconsolato Andrew ci rivelava che l’auto è stata rialzata e il motore deve girare per un’oretta senza inutili strapazzi. Oggi non vedremo gli 8000 giri/minuto, niente staccate al limite per testare le doti della racecar più famosa e diffusa al Mondo. È la prima volta che vedo Zio così… “la posso tirare fino a 4500 giri, insomma non mi passa più!” … e in effetti come dargli torto.

Cuppy-Andrea-Sapino-Porsche-Cup-Antonelli-Motorsport-7

Fortuna che arriva in soccorso Marco Antonelli e nel farlo ridona un po’ di colore al nostro amico. “Ora la scaldi bene per qualche giro e poi la tiri fino a 6000-6500 giri. La fai andare un po’ e poi torni qui. Verifichiamo che tutto sia in ordine e torni in pista a tirar sul serio“.

E luce fu. Rinato, rincuorato e tanto, tanto, emozionato Andrew si allaccia il casco e parte per un ballo a due con la sua piccola. Nel furgone ha una bella lattina di Red Bull ghiacciata ad aspettarlo ma non se la fila. Non gli serve! Le ali le ha già e a fine giornata, senza strafare e con gomme che ormai si pregustano la pensione, ha segnato un bel 1’18 basso. È già amore.

Cuppy-Andrea-Sapino-Porsche-Cup-Antonelli-Motorsport-13

Cuppy ha una grossa responsabilità. Dopo un test ad Imola con una Cup mkII, a Zio è, cito testuali parole, partito l’embolo. Nemmeno il tempo di tornare a casa che Orange, l’M3 e92 preparata per il Campionato Italiano di Drift e i trackday, era già in vendita! Quando si ha in testa un obiettivo ben chiaro, è inutile perder tempo. E così da Monaco si cambia cittadinanza, si passa a Stoccarda. Adesso ci pensa Cuppy a far divertire e preparare al meglio Andrew.

Cuppy-Andrea-Sapino-Porsche-Cup-Antonelli-Motorsport-10

È un uomo pratico lo Zio, come vi scrivevo prima. Cosa se ne fa di un’auto da corsa se non ha un team? Semplice. Si allena per…

Cuppy-Andrea-Sapino-Porsche-Cup-Antonelli-Motorsport-16

Va beh, mettiamo le carte in tavola. L’articolo non è fresco di prima battitura. È un mesetto che è pronto, salvato nel desktop del pc. Sapevamo in cuor nostro che qualcosa di grosso bolliva in pentola e che una nuova splendida avventura era alle porte.

Cuppy-Andrea-Sapino-Porsche-Cup-Antonelli-Motorsport-14

Questo articolo vuole essere il nostro semplice omaggio e un sincero augurio, di disputare da protagonista una grandiosa… 24 Ore al Ring! Siamo decisamente superstiziosi a Track|FEVER e non avevamo intenzione di portargli sfiga, quindi abbiamo aspettato buoni buoni che la notizia fosse più che certa. Visto che ora Andrew, con i teammate Alessandro Cremascoli, Massimo Colnago e Sergio Negroni, si trova nell’Eiffel, crediamo che sia arrivato il momento per raccontarvi di quella giornata e spiegarvi l’utilità di mettersi in garage una vera auto da corsa.

24-Ore-Nurburgring-GDL-Racing-Spino-Colnago-Cremascoli-Negroni-box

Ormai c’è poco da aggiungere, con il giusto mix di determinazione e pazienza, Andrew ha delineato quelli che sono i suoi imminenti progetti. Lo scorso anno qualche gara nella VLN con una Aston Martin e quest’anno il grande salto di qualità. Di questo passo lo vedremo presto con i missili curati dal Team ufficiale Manthey! Quel che è certo, è che anche con una vittoria assoluta, Andrew non cambierebbe di una virgola. Sempre pronto a coinvolgere tutti, sempre cazzuto e determinato per puntare alla cima della vetta.

Cuppy-Andrea-Sapino-Porsche-Cup-Antonelli-Motorsport-17

Domenica 19 e lunedì 20 maggio vi invitiamo tutti a tifare per la Porsche #51. Forza ragazzi!!