Porsche 911 RSR 2013

0
267

Alla conquista del WEC 2013!

Porsche-911-RSR_1

Ecco la versione che mancava per chiudere il cerchio. Adesso lo squadrone Porsche è al completo. Il mese scorso abbiamo visto la GT3 Cup, poi la GT3 stradale e adesso, finalmente, Porsche ci svela anche la massima espressione della GT3 da corsa, la versione RSR che prenderà parte al Campionato World Endurance Series.

Porsche-911-RSR_5

Potremmo definirla la versione celebrativa dei 50 anni di vita del Marchio. Rispetto alla GT3 Cup è naturalmente più bassa, più larga e con una veste aerodinamica più curata. Rispetto alla vecchia Gt3 RSR 997 il passo è aumentato di 10cm. Sarà il Team Manthey a portare al debutto la nuova RSR e per tutta la stagione saranno gli unici a utilizzarla e svilupparla in vista del 2014, quando verrà affidata anche ad altre Scuderie.

Porsche-911-RSR_4

Sottopelle c’è una sostanziale modifica all’avantreno. Il vecchio schema McPherson cede il passo ad un più moderno e preciso quadrilatero. Anche la trasmissione è stata riprogettata per offrire cambi di marcia più rapidi e una maggiore leggerezza. I rapporti sono sempre 6 e s’innestano tramite paddle sul volante. Il motore da 4,0 litri è stato ottimizzato lavorando molto sull’affidabilità, ma riesce comunque ad erogare 460cv. E’ stato montato in una posizione ribassata per migliorare la dinamica di guida.

Porsche-911-RSR_3

Per contene il peso, i tecnici teschi hanno deciso di fare ampio uso della fibra di carbonio. Di questo leggero e resistente materiale sono composti i fianchetti anteriori, i parafanghi posteriori, cofani, tetto, i due spoiler anteriore e posteriore, sottoscocca e diffusore posteriore. Una nuova mescola di policarbonato ha permesso la sostituzione dei cristalli con nuovi pannelli più sottili e leggeri. Per facilitare il lavoro dei meccanici, i pannelli sono muniti di sganci rapidi per accedere il più velocemente possibile alla meccanica e ridurre i tempi delle soste. Per ovvi motivi le prestazioni sono sconosciute, gli unici dati rilasciati riguardano il motore, con i suoi 460cv sprigionati al regime di 7800 giri/minuto e i 450 NM di coppia a 7250 giri/minuto.

 

 

 

 

 

 

 

 

Già stabilita la lineup dei pilota che avranno la fortuna di pilotare i due esemplari. Marc Lieb e Richard Lietz, che già hanno corso insieme lo scorso anno, gareggeranno con la vettura #91. La vettura gemella è affidata invece a Joerg Bergmeister e Patrick Long. Per la 24 ore di Le Mans, verranno in soccorso Romain Dumas (sulla #91) e Timo Bernhard.

Porsche-911-RSR_6