Ma anche no!

0
554

Sia chiaro, mi piacciono le kit car. Le adoro. E apprezzo sempre le nuove iniziative, anzi mi piace studiarmele e conoscerne i protagonisti. Figuriamoci poi quando riguardano realtà nostrane. Ma questa Puritalia 427….

Rendere omaggio a Carroll Shelby e alla sua creatura più famosa, la sua bambina, la 427… con questa interpretazione che fonde il fascino e le linee della Cobra originale con una fresca interpretazione tutta italiana.

Ma a che serve un’auto così?! Bravi per il coraggio, bravi perché osano, ma la domanda non può che essere una. Perché una 427 moderna?!

Ma andiamo con ordine. Com’è nata quest’idea e qua’è il suo obiettivo è chiaro. E la scheda tecnica fornita è davvero interessante, con i suoi 1090kg e 445cv sprigionati da un V8 aspirato da 5.0 litri. Per chi vuole maggiore potenza è pronta una versione sovralimentata da 605 cv del medesimo motore. Il telaio è in alluminio mentre la carrozzeria è in fibra di carbonio e altri materiali compositi. La macchina sarà interamente assemblata a mano… e questo ci riporta ai tempi d’oro dell’automobilismo, delle mani sporche e delle idee che potevano fare la differenza. In pista come in strada. Ma…

….continuo a chiedermi il senso di tutto ciò. Perché una replica moderna di auto leggendaria?! Perché fondere l’anima tipica da hot rod della Cobrazza originale con linee e forme nostrane. Che tributo è? E’ come se gli americani per omaggiare la pizza margherita ne preparassero una con mozzarella, bacon e peperoni. C’è qualcosa che non quadra.

Questa è la Cobra di Shelby

Una moderna kit car (grazie Davide… anche oggi ti fischieranno le orecchie… anzi, gli orecchi!!)

E poi c’è, ci sarà, questa Puritalia 427….

Tanti spunti interessanti, per carità, e guai a dire che è brutta. Ma la Cobra è altra cosa. E’ di quelle auto da guidare con i guanti solo perché altrimenti avresti le vesciche alle mani. Senza servosterzo, senza servofreno (ok, molte replica moderne lo montano…) e basta. Un’auto da farsi il culo solo per domarla e che è diventata grande proprio grazie al suo carattere da ragazzaccia. E a quelle curve da pin up che fanno girare la testa a tutti. La Puritalia è bella. E quei 445cv che si portano appresso meno di 1100kg promettono emozioni a go go. Ma questa 427 non c’azzecca proprio con LA Cobra. E’ una interessantissima spider, “niente” di più.