Atomic Orange Corvette!

0
100

Eh… c’è poco da fare, mi piace lo stile dei fotografi della East Coast! E alla faccia di chi dice che la Florida è uno Stato per pensionati, ecco che torna nel nostro blog il mio amico Jonathan Camere… direttamente da Miami a bordo di una Corvette!

Siamo alla sua terza apparizione ormai, dopo l’M3 e90 e un anabolizzato Silverado, che non serve presentarlo di nuovo. Vero?!!

Facciamoci invece 2 chiacchiere gustandoci la ‘Vette del servizio. La serie C6 è entrata in commercio nel 2005 e molto probabilmente verrà ricordata da tutti come la prima ‘Vette che sapeva fare anche le curve. E che curve! Non dimentichiamoci che la ZR1, la Corvette di serie più cazzuta mai prodotta, ha strappato ben 2 record al Ring!

Nel 2008 ha annientato senza troppi timori il record della GTR R35 segnando un 7:26.4. Un tempo pazzesco! Poi però la concorrenza si è fatta spavalda e così, nel 2012, la ZR1 ha ripescato il passaporto chiuso in un cassetto, ha messo le scarpette nuove ed è riscesa in pista!

7:19.63…. e sti gran cazzi! Com’era la storiella?! Ah sì, le auto americane non fanno le curve. Beh, chissà se era in grado di sterzare, che tempo avrebbe fatto!

Un’altra caratteristica che renderà la C6 indimenticabile (nel 2014 arriverà la nuova C7) è il colore dell’esemplare fotografato da Jonathan. Un Atomic Orange che ad oggi, sinceramente, avevo visto soltanto giocando a Gran Turismo!

Però son sincero… non è affatto male! Da buon brontolone di solito non vedo di buon occhio questo genere di tinte, anzi oltre il bianco, blu e nero difficilmente vado oltre, ma questa tinta non mi dispiace affatto. Chissà, magari la prossima volta che accendo la Play….

Abbiamo parlato della ZR1 ignorando le altre costruite . Il modello d’accesso ha visto la luce con un LS2. Motore V8 da 6 litri di cilindrata e 400 cavalli. Poi nel 2008, prima della gita al Ring, il vecchio LS2 è stato riposto in soffitta accanto ai cimeli di famiglia, per lasciar spazio al nuovo LS3.

L’LS3 presenta una cilindrata cresciuta fino ai 6.2 litri e la potenza è passata dai 400 a 437cv, ed è il modello che vi stiamo mostrando.

Però in GM capirono che serviva potenza, soprattutto per ingolosire quei rompiscatole di europei e così arrivarono la Z06 nel 2006 e la ZR1 nel 2009. La Z06 è il modello intermedio nella gamma Vette e rappresenta il miglior compromesso tra la sorniona “base” e quel dragster di ZR1!  E con i 505 cv sprigionati dall’LS7 di 7 litri, non è davvero difficile capire quanto ci si possa divertire!

V8, 6.2 litri e compressore volumetrico. Queste sono le principali caratteristiche del mostro, la Regina del Nurburgring. Seicentoquarantasette cavalloni selvaggi, scalpitanti e incredibilmente gestibili. Grazie ad un lungo lavoro di messa a punto che ha toccato ogni componente della macchina, i cugini d’America hanno creato una vera arma capace di sconfiggere la ben più quotata concorrenza europea e giapponese. Mica bruscolini! Adesso siamo proprio curiosi di conoscere la nuova erede, ma dovremo aspettare almeno 2 anni.

Concludiamo facendo i complimenti a Jonathan per gli scatti e ringraziandolo per averceli, come sempre, girati con il suo solito entusiasmo. E da amico, sinceri auguri per il bellissimo bimbo appena nato! Ehi, non ti distrarre però che abbiamo bisogno del tuo aiuto!

Share:Email this to someonePin on PinterestTweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+Digg thisShare on TumblrShare on LinkedIn