Mitsubishi Evo 9

0
784

Night Import, attraverso il fotografo William Lee, ci mostra questa EVO con kit completo Do-Luck.

Insolita, per una EVO, la scelta cromatica. Se non stupisce la presenza del nero è altrettanto vero che i cerchi Top Secret, realizzati da Volk, trattati con finitura dorata sono un piacevole diversivo. Soprattutto se pensiamo che rappresentano l’unica nota di colore dell’intera preparazione.

Nella misura da 18×10,5 ospitano nell’asse anteriore un kit freno maggiorato della Alcon, con pinze in monoblocco a 6 pistoncini e dischi baffati da 355mm. Le gomme sono delle Toyo R888 di 285/30-18

Strana la scelta di adottare un’ala posteriore bassa, soprattutto se pensiamo che il piatto forte del kit Do-Luck prevede un consistenze allargamento delle carreggiate. Probabilmente il proprietario ha voluto evitare di ritrovarsi in garage una versione 1:1 della Mitsu fatta da Jada Toys!

Tutti i nuovi componenti che si pavoneggiano sotto al cofano motore sono firmati ARC, che si tratti della barra duomi piuttosto che del filtro dell’aria o l’intercooler…

Beh, ve lo avevo scritto no?! Tutto ARC, cover testata del motore inclusa!

Molto racing il baule posteriore, completamente svuotato di ogni vezzo… moquette inclusa, ospita soltanto lo stretto indispensabile, una ruota di scorta e la barra duomi posteriore… naturalmente a catalogo ARC

Chiaramente d’impostazione corsaiola anche l’abitacolo, equipaggiato con volante OMP, sedili Bride e tutti gli strumenti aggiuntivi utile per tenere sotto controllo i parametri di funzionamento del motore.

Una foto diversa dal solito ci vuole ogni tanto! L’immagine sotto invece, ci mostra il rollbar a 6 punti della Okuyama

Anche il motore ha subito interessanti modifiche ma il proprietario ha voluto mantenere il massimo riserbo al riguardo!